Idee per progettare

Arredare la cameretta dei bambini secondo IKEA

cameretta-ikea

Come ogni anno, il catalogo IKEA propone novità interessanti per arredare e decorare la casa. Anche quest’anno, con il catalogo 2014 il noto marchio svedese ha tante proposte di arredamento tra cui, le interessanti camerette per i ragazzi.

Ovviamente le camerette per bambini, bambine, ragazzi e ragazze di IKEA, oltre ad essere adatte a tutte le tasche e ad avere una varietà sufficiente per soddisfare diversi gusti, possono anche essere prese semplicemente a modello per chi vuole un arredamento più personalizzato.


La camera dei figli è un luogo che deve essere versatile, oltre sicuro, comodo ed in cui l’occhio deve avere la sua parte. Una impresa che può apparire difficoltosa a molti genitori, soprattutto alle prime armi. Il bambino nella stanza giocherà, studierà, dormirà, e una volta cresciuto, la stanza sarà anche il suo rifugio, il santuario della sua intimità e della sua personalità. Il luogo dove ascoltare musica, delle foto con gli amici, dei poster dei personaggi più amati…

È quindi ovvio che i mobili necessari sono più di un semplice letto, un comò ed un armadio: ci vogliono scrivanie, contenitori per i giocattoli, tappeti da mettere per terra per giocare in sicurezza e tanti altri dettagli. La mancanza di spazio potrebbe presentarsi presto: i bambini crescono ed hanno bisogno di nuovi vestiti molto più spesso di quanto ne abbia bisogno un adulto, quindi gli armadi devono essere capienti così come ci dovranno essere anche delle adeguate cassettiere. Qui IKEA propone diverse soluzioni di armadi coloratissimi come STUVA, che permette di dividere la stanza in due ambienti diversificati per colore, in caso in cui un fratellino ed una sorellina condividano la cameretta.

camera-bambini-ikea

Ovviamente poi bisogna adattarsi alla personalità del figlio o della figlia: una bambina che si sente principessa potrebbe desiderare un letto a baldacchino, un bambino avventuroso potrebbe sentirsi a suo agio al di sopra di un letto a castello, immaginandosi di trovarsi sulla cima di una torre, su una nave o chissà dove nelle sue avventure fantastiche.

Non mancano nemmeno gli oggetti complementari di arredamento: piccoli rifugi, contenitori colorati in cui riporre tutti i giocattoli, sedie e tavoli in miniatura, sedie a dondolo per chi vuole lasciarsi cullare da una fiaba, e sedie e tavoli più bassi, in cui i bambini giocano e fanno i compiti fino a che non si sentono abbastanza grandi e sicuri da passare ad una vera scrivania.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top