Design interni

Idee per decorare la casa in Autunno in modo Naturale

101312640.jpg.rendition.largestProbabilmente qualcuno un giorno dirà che l’autunno è la nuova primavera. Del resto non si può non restare sorpresi davanti al tripudio di colori e di forme che questa stagione ci presenta. Forse il cielo è spesso grigio e manca il sole, ma madre natura ha pensato a rallegrarci facendo in modo che l’autunno compensasse la mancanza di sole con colori caldi dei frutti e delle foglie, con tonalità di marrone, giallo, rosso e arancio che sfumano in mille modi. Allora perché non portare un poco di questi colori nelle nostre case?

Sono tante le idee per fare in modo che una passeggiata al parco, nei boschi o un giro in giardino possa portare allegria e colore nelle nostre case usando semplicemente quello che la natura ci da. Vogliamo provare? Tra l’altro molte di queste decorazioni rimarranno ancora “in tema” quando arriverà Natale.
NOTA: per conservare foglie secche, pigne e quant’altro per evitare putrefazione o animaletti, basta immergerle in una soluzione fatta con glicerina (si trova in farmacia o in negozi di fai da te a pochi euro), acqua e una goccia di un detergente delicato. I tensioattivi aiutano a fissare la glicerina. C’è anche chi le spennella con una soluzione di colla vinilica e acqua, rendendo il tutto più duro e solido, o chi usa uno spray acrilico trasparente.

Idea 1: Pigne

christmas-gifts-presents-ideas-decorations-pine-conesLe Pigne si vedono spesso ovunque, ma le associamo soprattutto al Natale, tanto che le ghirlande natalizie ne includono spesso, perché non farne anche un elegante ed originale decorazione lontana da quelle pigne di plastica Made in China che si usano per l’albero o le ghirlande? È facile reperire ovunque in Italia pigne cadute spesso attaccate ai rametti. Il Bel Paese è pieno di specie diverse di Pino, dal Mediterraneo ai Pini Neri d’alta Montagna, tutti producono bellissime pigne, allora perché non usarle? Basta prendere qualche rametto sottile caduto, due o tre, con annesse tre o quattro pigne, legarli insieme con un nastro colorato, o anche con dei fili grezzi di canapa, di lana e metterli in un bel vaso, magari trasparente, da riempire sul fondo con altre piccole pigne, ricci di castagne e foglie secche. Se invece desiderate un tocco meno rustico e più elegante o volete modificare il vostro vaso di pigne per quando arriva Natale, basta usare una spruzzatina di spray argentato, dorato, o glitterato blu, rosso, o se anche con effetto “neve”. Potete anche raccoglierle solo pigne ed appenderle con dei nastri in luoghi “strategici”, usarle come porta candele o centro tavole ed in mille altri modi!

Idea Autunnale 2: Mirto

elleboriecandele10Per chi invece si trova in luoghi prossimi al mare con il clima mediterraneo, sicuramente non soffre troppo il grigiore autunnale. Il Meridione e le Isole regalano giorni di sole fino a sotto Natale ma anche tante piante spontanee che si prestano a molti usi. Una di queste piante, famosa in Sardegna, ma reperibile spontanea in molte zone del Centro Sud, è il mirto. Una bellissima piantina profumata dalle bacche che maturano in tardo autunno, che possono essere bianche, rosse o azzurre. Se vi trovate in una zona in cui cresce spontaneo a Novembre potete prendere due o tre piccoli rametti (senza deturpare la pianta) con qualche seme. Sono bellissime da vedere e messe in acqua si mantengono per molti giorni. Possono anche far parte di decorazioni autunnali e composizione con foglie, frutta secca e pigne come già menzionato, ma il mirto diciamocelo è una pianta bellissima anche da sola. Sacra all’antica dea dell’Amore era obbligatorio averla intorno per greci e romani per cui se non vi trovate in una zona in cui cresce tantissimo spontaneo è meglio non deturpare la natura e procurarvi una piantina in vaso. È una stupenda pianta decorativa, profumata, con splendidi fiori in primavera, ottima per interni ed esterni, ha bisogno solo di illuminazione solare, e con quelle bacche che durano tutto l’inverno, non solo darete allegria alla casa, ma potrete usarle come spezia e o per prepararci il mitico liquore sardo…

Idea Autunnale 3: foglie

rustic-autumn-decorations-with-leaves-and-branches

Le foglie secche sono ovunque: di tante forme e colori, spesso le consideriamo una noia da spazzare via dimenticando quanto ci piaceva raccoglierle da bambini. Si possono fare tantissime cose con le foglie secche: quadretti, ghirlande da appendere fuori o sui muri, stencil, e composizioni varie.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top