Per migliorare la qualità della vita ed in comfort casalingo non c’è niente di meglio che realizzare una casa efficiente dal punto di vista energetico e dei servizi.
Dati gli incentivi sugli interventi volti al miglioramento energetico delle abitazioni, quanto è importante un intervento edilizio? E come bisogna intervenire?
Ecco a voi i consigli degli esperti.

Serramenti e finestre

Il primo passo è l’isolamento termico che passa da un buon impianto di infissi. I più performanti sono quelli in PVC bianco con doppi vetri basso emissivi. Con le detrazioni si recupera il 50% sull’investimento e il risparmio sin da subito è del 15% sulla bolletta.

Soffitto

L’isolamento del soffitto è un altro punto chiave che riduce il consumo di metano del 30% isolando il tetto con un controsoffitto in cartongesso e pannelli isolanti.

Il recupero della spesa anche in questo caso è del  50% e visto l’alto risparmio l’intero investimento si recupera facilmente.

Caldaia

Installando una caldaia efficiente si riducono i consumi. La spesa per questo investimento varia a seconda del modello che si sceglie. Una caldaia a condensazione da 20-26 kw fa risparmiare il 25% di energia con un costo di 2.000. I modelli tradizionali invece costano meno ma scende anche il risparmio che a questo punto è del 15%. Vale la pena dunque valutare un iniziale investimento maggiore per un ritorno più immediato e alto. Per aumentare inoltre il risparmio senza dispendio di energie si possono istallare anche delle valvole termostatiche sui termosifoni che garantiscono una temperatura gradevole senza riscaldare eccessivamente le stanze.

Fornitori

Acquistare gli strumenti più avanti tecnologicamente e installare impianti performanti è di certo un’ottima strategia. A tutto questo però va aggiunta un’attenzione massima anche per la scelta dei fornitori.

Nel gas, valutando le varie offerte, si può scegliere il fornitore con la tariffa più conveniente per le tue esigenze; stesso discorso per la fornitura elettrica, le cui tariffe puoi adattare anche in base alle tue abitudini e necessità. Prima di stipulare un contratto quindi è sempre bene valutare tutto il panorama di offerte per garantirsi una massima resa con la minor spesa!

In questo modo il sacrificio dell’investimento iniziale nell’acquisto di strumenti viene doppiamente ripagato.